MILOS & Ports, Intermodal Transport Consultancy

MILOS è la soluzione sviluppata da Circle per l’ottimizzazione dei processi in ambito portuale, interportuale e dei trasporti intermodali. MILOS permette ai terminal logistici, alle Autorità Portuali, alle imprese nella loro gestione della logistica di accelerare i loro processi e le loro procedure, ridurre i tempi di transito, migliorare la visibilità e tracciabilità delle merci lungo tutta la catena del trasporto.

Circle si distingue sul mercato grazie alla sua esperienza nel campo e le sue profonde conoscenze nell’industria dei trasporti e della logistica. In più, Circle, fornendo specifici servizi di consulenza, assiste le imprese nel definire nuove efficaci strategie per la gestione dei flussi e dei processi logistici e ad implementare i nuovi modelli di sviluppo.

HAI MAI INCONTRATO MILOS?

I MODULI DI MILOS

MILOS è una soluzione software modulare innovativa volta ad ottimizzare il processo del trasporto dei container, dei trailer, delle autovetture, delle merci varie lungo la catena logistica intermodale. Il framework MILOS permette di gestire facilmente le merci lungo la catena logistica intermodale in una prospettiva door-to-door.

SCARICA QUI LA BROCHURE Milos

MILOS – TERMINAL AUTOMATION

Circle propone un insieme di soluzioni volte all’automazione e alla digitalizzazione delle procedure all’interno dei terminal logistici. I moduli e i connettori permettono agli operatori terminalistici portuali e dei terminal inland di digitalizzare ed automatizzare i flussi informativi relativi ai gate sia stradale che ferroviario (MILOS Gate Automation); ottimizzare la pianificazione del carico/scarico dei treni grazie all’uso delle interfacce grafiche (MILOS Rail Management); digitalizzare le operazioni in piazzale grazie all’utilizzo di soluzioni mobile (MILOS Yard); digitalizzare i processi di pesatura (MILOS Weight Verification) dei container secondo normativa SOLAS sulla massa lorda verificata (VGM).

MILOS – CUSTOMS MANAGEMENT

Circle ha sviluppato uno specifico soluzione, MILOS Customs Registers, per la gestione del registro di temporanea custodia, registro doganale e registro IVA. Inoltre, i moduli MILOS eCustoms e Customs Corridor e i relativi connettori con i sistemi dell’Agenzia delle Dogane, permettono la gestione completamente digitalizzata della innovativa procedura di Fast Corridor in linea al nuovo Codice Doganale dell’Unione Europea.

MILOS – INTERMODAL CORRIDOR MANAGEMENT

Circle mette a disposizione soluzioni innovative per la tracciabilità della merce lungo i corridoi intermodali sia a livello nazionale che internazionale. Il modulo MILOS Corridor Management Platform permette di rendere interoperabili i sistemi infirmativi di tutti gli attori coinvolti nel processo logistico intermodale attraverso l’utilizzo di specifici connettori. Inoltre, il modulo MILOS Internet Of Thing permette di gestire il tracking and tracing delle merci in sicurezza utilizzando varie tipologie di sigilli elettronici e tags (RFID attivi e passivi, bluetooth, GPS, etc.), sia all’interno di terminal logistici che lungo la catena logistica con l’obiettivo di migliorare la sicurezza e “visibilità” della merce.

MILOS – PCS / TOS INTEGRATION

Circle ha creato i connettori Port Community System (PCS) Connector e Terminal Operating System (TOS) Connector in modo da poter integrare i sistemi coinvolti nel processo logistico (PCS, TOS, compagnie ferroviarie, Multimodal Transport Operator e compagnie di trasporto) ai sistemi PCS e TOS. Questo modulo utilizza Web Service per la gestione di informazioni di carattere generale, doganale e operativo. Attualmente sono già integrati con i principali PCS e TOS presenti sul mercato.

MILOS PER I GESTORI
DEI TERMINAL

MILOS PER I GESTORI<br />
DEI TERMINAL

A causa della complessità che caratterizzano il processo logistico intermodale, gli operatori coinvolti nella supply chain ogni giorno incontrano molte sfide. In particolare, i terminal inland e portuali oggigiorno osservano un incremento dei volumi del traffico delle merci, per cui nasce l’esigenza di accrescere le performance in termini di sicurezza e affidabilità. I moduli di MILOS possono essere nativamente integrati fra di loro per garantire servizi ad alto valore aggiunto, il che permette ai terminal sia inland che portuali di estendere in modo significativo le funzionalità dei loro sistemi informativi (TOS). Si tratta, in particolare, della possibilità di una completa digitalizzazione delle procedure doganali, dell’automazione dei gate e delle operazioni di pesatura, gestione delle gru e dei reach stacker e le operazioni di piazzale e della pianificazione della componente ferroviaria, interoperabilità con i vari attori della catena logistica (Autorità Portuali, spedizionieri, etc.) in un’ottica di “corridoio”.

MILOS
PER GLI SHIPPER

MILOS<br />
PER GLI SHIPPER

Al giorno d’oggi i processi logistici sono diventati più complessi a causa della tendenza alla globalizzazione della supply chain. Dal momento che i vari operatori coinvolti nel processo utilizzano diversi sistemi IT, ciò impedisce un efficiente controllo dei processi logistici e di trasporto. Il principale obiettivo di MILOS è di armonizzare ed digitalizzare i flussi informativi tra i vari attori tramite utilizzo dei specifici connettori con i IT sistemi degli enti pubblici e privati direttamente coinvolti, quali sono le compagnie di navigazione, le Autorità Portuali, terminal inland e portuali, le compagnie di trasporto, operatori dei trasporti intermodali, le agenzie doganali, etc. Le aziende che utilizzano MILOS hanno la possibilità di monitorare i movimenti delle loro merci lungo la catena logistica semplicemente attraverso l’utilizzo del un cruscotto interattivo ed in questo modo anticipare i processi decisionali in azienda

MILOS PER LE AUTORITA' PORTUALI

MILOS PER LE AUTORITA' PORTUALI

In un contesto in continua evoluzione, i porti si trovano a dover affrontare un crescente livello di competitività. Per poter competere sul mercato globale, i porti devono affrontare le problematiche connesse alla crescita delle dimensioni delle navi, globalizzazione del commercio e lo sviluppo delle alleanze tra le maggiori compagnie di navigazione. Vi è dunque la necessita di soluzioni efficaci e innovative. Una maggiore automazione, ottimizzazione delle performance e una strategia competitiva che metta al centro il porto in una logica di corridoio, sono i fattori chiave per far fronte alle sfide globali. MILOS propone soluzioni che permettono alle Autorità Portuali di estendere le funzionalità e i servizi attraverso una digitalizzazione ed automazione delle operazioni di entrata ed uscita dal porto rispettando le norme di sicurezza, digitalizzare le procedure doganali, ampliare le funzionalità dei sistemi informativi del porto (PCS) attraverso una integrazione con i sistemi IT degli stakeholder del porto (ad es. gestori dei terminal, operatori di trasporto intermodale, compagnie di trasporto, Agenzia delle Dogane, etc.).

PORTFOLIO

NEWS

Circle, nell’ambito della rete di imprese Log@Sea, partecipa a Med Ports (Livorno, 18 – 19 Aprile). Il giorno 18 Aprile il CEO di Circle, Luca Abatello, approfondirà le tematiche relative a “Internet of things, blockchain and digitalisation among international logistic chain: Industry 4.0 projects and fast trade lane experiences” nell’ambito del suo speech nella sessione […]

Read more

Circle,  con il CEO Luca Abatello, partecipa a “Smart Port International Conference” (Tehran, 27 febbraio) con uno speech dal titolo “Extended smart port and international fast trade lanes” per approfondire come innovative procedure doganali, Internet of Things, blockchain, digitalizzazione e automazione possono migliorare le performance operative e di business. Guarda le foto:         […]

Read more

Circle, nell’ambito della rete di imprese Log@Sea, sarà a Green Logistics Expo (Padova, 7-8-9 marzo): nel contesto del salone della Logistica Sostenibile, Circle propone i suoi servizi di consulenza logistica e la sua soluzione modulare Milos per l’ottimizzazione del trasporto di containers, trailers, auto e general cargo attraverso la catena logistica intermodale, in modo da gestire la […]

Read more

Infoera, controllata da Circle, gestisce il port community system Sinfomar, la piattaforma tecnologica in uso dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale | Porto di Trieste; quest’ultima ha diffuso i dati sull’andamento del 2017, confermando il trend di forte sviluppo con tre primati che “consegnano agli annuari uno scalo primo in Italia per tonnellaggio […]

Read more

Partners

logo-akansel
logo-copas
Logo IB_NEW_ok
2016-12-02-logo-jade
zetes
binary

Start typing and press Enter to search