Partono i cantieri per realizzare l’impianto pilota all’interno della «cittadella della scienza» della Fondazione Golinelli, il primo passo concreto del competence center di Bologna Bi-Rex, il primo e più grande consorzio-pubblico privato previsto dal Piano Industria 4.0, di cui CIRCLE è partner, dedicato all’implementazione dei big data e dell’innovazione digitale additiva per l’industria meccatronica.
Il progetto pilota avrà un investimento di 2,3 milioni di euro solo per l’hardware che rientra nei 24 milioni di dote finanziaria con cui il centro affronta la fase di start-up, tra i 9 milioni stanziati dal Mise e i 15 messi sul piatto dai partner privati.
L’impianto pilota è una vera “fabbrica del futuro” tra robotica collaborativa, big data, Iot, blockchain, cybersecurity e sarà lo strumento tecnologico per dare forma ai 33 progetti di innovazione già sviluppati dal consorzio in otto aree tematiche delle tecnologie abilitanti (additive manufacturing; automazione e diagnostica predittiva; robot e cobot; connettività in cloud; big data; security e blockchain; agroalimentare e biomedicale; economia circolare e sostenibilità).
L’Assemblea Generale del 27 febbraio ha avviato i lavori del Comitato Esecutivo e di Indirizzo, gli organi operativi del competence, che insieme ai consorziati avranno il compito di definire i temi di innovazione.
Il competence center infatti metterà in squadra realtà e competenze provenienti da 8 Regioni e lavorerà su assi tematici generando soluzioni con cui alimentare valore aggiunto di conoscenza e innovazione per tutte le altre filiere.

Competence center 2Competence center

Start typing and press Enter to search