Circle S.p.A. (“Circle”), società a capo dell’omonimo Gruppo specializzata nell’analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni di automazione e per la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale, quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana, comunica la sua partecipazione alla settima edizione di “Mediterranean Ports & Shipping”, precedentemente “Med Ports”, a Casablanca dal 25 al 27 giugno 2019.

La fiera “Mediterranean Ports & Shipping” è uno dei principali eventi dell’area MED per le strutture portuali, la logistica delle spedizioni e dei trasporti. La fiera si sviluppa intorno alle tematiche della logistica intermodale e della portualità, affrontando i problemi e le prospettive del settore attraverso conferenze e incontri mirati.

Circle sarà presente alla fiera anche attraverso lo speech, previsto per mercoledì 26, dal titolo: “Global Supply Chain Visibility. Assuring Data Sharing and Interoperability through the International Fast & Secure Trade Lane Approach”. I principali argomenti che verranno trattati riguardano:

  • L’impatto della digitalizzazione e dell’automazione sui modelli di Global Supply Chain;
  • La vision di Circle sul tema International Fast & Secure Trade Lanes
  • I progetti internazionali di Circle.

Circle vanta una lunga esperienza nel settore della digitalizzazione e dell’automazione della logistica intermodale. La procedura di International Fast Trade Lane riguarda l’implementazione di procedure digitalizzate tra gli attori coinvolti nella supply chain utilizzando tecnologie innovative come RFID, Blockchain e IoT per monitorare le merci e snellire l’intero processo logistico. L’appuntamento di Casablanca rappresenta dunque un importante momento di condivisione delle nuove prospettive di Circle in ottica IoT, Big Data Management e IFSTL, su cui l’azienda sta sviluppando nuovi prodotti e partnership.

Mediterreanean Ports & Shipping presenta un programma di due giorni con decine di relatori di alto livello per affrontare le problematiche del mondo delle infrastrutture logistiche e dei trasporti. All’evento sono attesi oltre 300 funzionari governativi di tutta l’area del Mediterraneo.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search