Il terminal del Porto di Taranto di proprietà del gruppo turco Yilport sfrutterà tutti i vantaggi della piattaforma Milos® dotandosi dei moduli eCustoms services, Customs Registers e del connettore con il Terminal Operating System (TOS). Ciò assicurerà una piena integrazione con AIDA, la piattaforma informatica dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, soddisfando così l’esigenza di gestire in maniera digitale i registri doganali.
Inoltre, il connettore Milos® TOS consentirà di condividere automaticamente i flussi digitali con il Terminal Operating System (TOS) utilizzato da SCCT, in modo da garantire la gestione, l’aggiornamento in tempo reale e il monitoraggio dei dati attraverso un’interfaccia di facile utilizzo.
Scarica qui il comunicato stampa completo

Start typing and press Enter to search